Archivio tag: tecnologia

Tecnologia e innovazione a supporto della disabilità

invisibile1-e1397220786523-300x226Le tecnologie assistive si inseriscono a pieno diritto tra le innovazioni che, recentemente, hanno contribuito a migliorare la vita delle persone disabili, facendole sentire parte viva della società e del mondo produttivo. Esse, infatti, contribuiscono a semplificare la vita di ogni persona disabile, grazie all’utilizzo di strumenti tecnologici in grado di sopperire alle difficoltà che si presentano spesso in tali soggetti.

L’evento Tech4ability, previsto per martedì 6 maggio alle h.16.00 presso via Ampère 61/A, intende portare all’attenzione di professionisti, terapisti, medici e tecnici  alcune delle  innovazioni sviluppate di recente nel settore delle tecnologie assistive, individuandone vantaggi e svantaggi e mettendo a confronto punti di vista ed esperienze di associazioni, addetti ai lavori, personale medico, operatori dell’assistenza domiciliare e disabili. I protagonisti della discussione saranno le start up XtensaFifth Element e  MediaHospital.   Continua a leggere

Microsoft e il coworking “temporaneo” nel centro di Madrid

981fda867ad3a7693c11ec00d2835b86-horizontalIl 27 novembre Microsoft ha aperto nel pieno centro di Madrid uno spazio di lavoro, un coworking a tutti gli effetti, punto di incontro per liberi professionisti e imprenditori. Al suo interno si possono sperimentare, creare e condividere progetti grazie, in particolare, alle ultime innovazioni in campo tecnologico che la multinazionale ha messo a disposizione in questo nuovo spazio collaborativo. 

Il punto di forza di questa nuova area Microsoft è la parte attiva di coworking, denominata Surface Coworking, dove un massimo di 16 persone possono lavorare alle loro postazioni gratuitamente e ininterrottamente dalle 10:00 alle 18:00. L’area sarà gestita da Coworking utopic_US, una delle più importanti aziende a livello nazionale di coworking che vanta una vasta esperienza nella gestione e valorizzazione di questi spazi.

Microsoft ha reso disponibile per i professionisti che utilizzano questo nuovo spazio la tecnologica più innovativa della compagnia come Surface 2, Surface Pro 2, Windows 8.1, Office 365 e Windows Phone.

Posizione centrale sulla strada Fuencarral 140, Surface Coworking sarà aperto al pubblico solo fino al 5 gennaio; un’azione di marketing dunque, ma perché non approfittare? Chiunque sia interessato a utilizzare le strutture e gli strumenti di Microsoft e coworking utopic_US può farlo registrandosi attraverso il spazio web: www.microsoftspace.es / collaboratori Continua a leggere

“Dove ho parcheggiato?”: da Nokia App utile per ansiosi e sbadati

XMAS Mall ShoppingUna applicazione su misura di sbadato. Perché a chi non è capitato, andando in un centro commerciale o in altro luogo affollato, di scordare dove si era parcheggiata, all’arrivo, la propria automobile. Con inevitabili scene di panico, attacchi di ansia e un girovagare infinto – magari carichi di pacchi e pacchetti – alla ricerca della vettura. Di recente le cronache hanno raccontato diffusamente la storia dell’operaio altoatesino, che da oltre un mese cerca disperatamente la propria auto persa a Monaco di Baviera, in Germania, dopo una sera all’Oktoberfest. Per questo Nokia ha pensato ad una App fatta su misura per boi: Here Drive, un funzionale navigatore che ti guida non solo per le strade, ma pure fra i dedali di un box multipiano, più intricato del leggendario labirinto di Cnosso.

Assieme all’innovativo sistema di navigazione elaborato dal colosso della tecnologia mobile, di recente sono state introdotte nuove funzionalità che corrono in soccorso di quanti dimenticano – troppo spesso – dov’è posteggiata la macchina. Grazie a “Trova la mia auto” inserita nella App di Nokia Here Drive, sarà possibile localizzarne in pochi secondi la posizione, con una precisione altissima. Continua a leggere

Salerno, Good Wood 2013: Sostenibilità, Tecnologia, Innovazione

Listener-e1385400413737“Progetto Energia Zero” promuove dal 6 all‘8 dicembre l’evento Good Wood 2013. Sostenibilità, Tecnologia, Innovazione. La manifestazione è in programma a Salerno, nel Complesso Monumentale di Santa Sofia ed è incentrata sull’architettura e sul ruolo che essa svolge nella società. Le costruzioni urbanistiche sono infatti considerate attività umane con forte impatto ambientale: consumano energia, hanno un rapporto diretto con il clima, il freddo, il caldo, l’ambiente, il paesaggio e con gli stili di vita della gente.

La manifestazione, alla sua prima edizione, ha l’obiettivo di fornire un approfondimento tecnico/scientifico sulle caratteristiche e potenzialità degli edifici in legno, che coniugano il sapere antico con le modalità del costruire e del vivere contemporaneo, l’innovazione, la tecnologia e la sostenibilità.

Protagonista dei dibattiti, dunque, la materia legno: uno dei materiali da costruzione più innovativi della natura. Il legno infatti ha basso peso, ma fornisce una struttura portante molto forte rispetto alla sua leggerezza, è anche più resistente al fuoco di quanto siano acciaio e calcestruzzo. Ciò è dovuto al fatto che il 15% della sua massa è acqua, che evapora prima che il legno bruci. Inoltre assicura un buon clima interno, acustica perfetta, aiuta a regolare la temperatura interna e può essere esposto, senza essere coperto con gesso o altri materiali costosi. Continua a leggere

Milano, Frontiers of Interaction: l’evento sul digital in Italia

Artboard 1Ricordiamo a tutti che il 24 e 25 ottobre a Milano andrà in scena la IX edizione di  Frontiers of Interaction, l’evento imperdibile sul digital in Italia. Come Media Partner Coworkingfor riserva al suoi lettori uno sconto speciale del 15% sul costo del biglietto, il codice da utilizzare al momento della registrazione è cow_foi13.

Partecipa alla conferenza internazionale sulla tecnologia e innovazione e lasciati ispirare dalle frontiere dell’interazione.

Ecco il programma delle due giornate:

24 ottobre

10:00 Welcome & Opening speechMiCo
10:45 Workshops introduction
11:00 Workshop A1God save the drone! Preparing for drones invasionwith Caterina Falleni and Anish Mohammed Workshop B1TBAwith Matt Cottam
Workshop C1Near-future Design VS Design Fictionwith Salvatore Iaconesi and Oriana Persico Workshop D1Future Proof Designwith Simone Cicero
13:00 Lunch
14:15 Workshop A2Design products with a personalitywith Jeroen van Geel Workshop B2Designing emotions through gesture based interfaceswith Dario Violi
Workshop C2Your Life as a Cyborg Superherowith Louisa Heinrich Workshop D2TBAwith Holger Weiss
16:15 Break
17:15 WorkshopMega Workshopwith Dave Gray
19:00 Jared Ficklin Show
19:15 Food, drinks & DJ Set

Continua a leggere

Frontiers of Interaction, a Milano “in scena” l’innovazione

orign_1359459515.5099.png.19_278_610_457.png.thumbFrontiers of Interaction è uno degli eventi più attesi di quest’autunno nel settore dell’innovazione e merita un’attenzione del tutto particolare; giunto alla nona edizione, andrà in scena a Milano il 24 e 25 ottobre. “In scena” è proprio il termine giusto, perché il format è un mix tra spettacolo dal vivo e conferenza internazionale; e i partecipanti si trasformano in spettatori immersi in un palcoscenico futuro, testimoni privilegiati delle nuove tendenze nel campo dell’innovazione tecnologica. Per questo – e molti altri motivi – Coworkingfor è orgogliosa di aderire all’evento, in qualità di Media Partner.

Nato nel 2005 dalle menti di Leandro Agrò e Matteo Penzo, all’epoca due docenti universitari che in mancanza di un evento sull’innovazione decisero di organizzarselo da soli, negli anni non ha snaturato la propria mission: portare in Italia il meglio dell’innovazione tecnologica internazionale.

Molti i temi di questa edizione 2013, dedicata ai game changers. Si parlerà della rivoluzione in corso nell’ambito dei media nella fruizione e produzione di contenuti, di tecnologie “nomadi”, del nuovo corso dell’industria automobilistica e dei grandi temi del design e del business.

I relatori presenti sul palco non hanno bisogno di presentazioni e sono fra i principali protagonisti dell’innovazione sul piano internazionale: Morad Rayyan (Responsabile della divisione Internet Media di Al Jazeera), Matt Cottam (Cofondatore di Tellart), Salvatore Iaconesi e Oriana Persico (Art is Open Source e ISIA Florence School of Design), Jared Ficklin (fellow, frog) Mark Rigley (Director of Concept Development Team, QNX/Blackberry), Vincent Sider (Vice President Social Media, BBC Worldwide), Dave Gray (Fondatore di Liminl), Ben Hammersley (Editor at Large, Wired UK), Louisa Heinrich (strategist and designer). A questo elenco, si aggiunge un super-ospite: Richard Saul Wurman, il creatore delle conferenze TED. Continua a leggere

MTV Digital Days, a Torino innovazione in musica

mtvsigMTV porge l’orecchio all’innovazione digitale. Il network musicale, in collaborazione con Regione Piemonte e Reggia di Venaria Reale presenta la prima edizione di MTV Digital Days, in calendario venerdì 13 e sabato 14 settembre 2013 nel suggestivo contesto della Reggia. La due giorni propone un evento dedicato all’innovazione che unisce tecnologia, musica e intrattenimento; un incontro fra i generi più apprezzati dai nuovi giovani adulti digitali: musica elettronica e hip hop. Interazione, esperienza e condivisione saranno gli elementi fondamentali delle esibizioni live di alcuni tra i migliori dj italiani e internazionali.

Oltre a eventi e concerti, con una serie di appuntamenti ad hoc, MTV Digital Days darà molto spazio anche all’approfondimento degli argomenti relativi alla tecnologia applicata alla musica e all’intrattenimento con laboratori in cui si incontreranno giovani e autorevoli rappresentanti dei media e della tech industry, presentazioni di applicazioni per dispositivi portatili e di nuovi prodotti in ambito digital e games. Alcuni tra i contenuti degli incontri saranno sviluppati in sinergia con Games Week, consumer show ufficiale dell’industria dei videogiochi che si terrà a Milano dal 25 al 27 ottobre 2013 (info su www.gamesweek.it). Continua a leggere

Gli asfalti che tutelano ambiente e cittadini

strada-americana-al-computerAsfalto e ambiente, due termini agli antipodi se si pensa che il primo è spesso associato al degrado e alla mancanza di tutela della natura. L’unione però dei due termini potrebbe ritrovare nuovi significati, basterebbe investire su soluzioni hi-tech e ancora una volta veniamo a scoprire che l’Italia potrebbe prendere esempio da altri paesi.

In Canada, a Vancouver, all’asfalto tradizionale viene aggiunta una mescola di plastica riciclata. Dalla semplice mescolanza si ottiene una sorta di colla in grado di compattare il bitume e salvaguardare l’ambiente.

Negli USA, a Chicago, un particolare sistema innovativo di drenaggio delle acque piovane consente al manto stradale di auto-regolare la temperatura e dunque di evitare di inquinare il terreno con il trasporto nelle falde acquifere di residui di materiali o di scarti di bitume. Un sistema attivo già dal 2007; dopotutto negli USA da diversi anni si utilizzano sulle strada a scorrimento veloce mescole anti-ghiaccio a base di silicati, che permettono di tutelare i viaggiatori e risparmiare tonnellate di sale nei periodi invernali.

Arriviamo all’Europa: in Spagna è utilizzato un nuovo asfalto sperimentale ottenuto dagli scarti di plastica e pneumatici. In Svezia un nuovo tipo di asfalto in grado di rendere più morbido l’impatto con il terreno. Massima tutela per i cittadini dunque oltre che per l’ambiente. In Italia intanto si brevetta e si ipotizza; a Como nel 2010 è stato messo a punto il Kyoto Asphalt una nuova mescola di colore chiaro, ad alto impatto ecologico. Il differente colore rispetto alle soluzioni tradizionali evita il tradizionale effetto calore.

Una nuova sfida per l’Italia, e non mancano i buoni esempi dai quali prendere spunto se non addirittura imitare. La tutela ambientale e la sicurezza stradale sono un obbligo e la ricerca di soluzioni alternative un dovere.

 

PMI e tecnologia: le novità del Decreto del FARE

decreto-fareGrazie al Decreto del Fare – in vigore dal 2014 fino al dicembre 2016 – le imprese avranno modo di godere di facilitazioni per acquisti in beni tecnologici, accedendo a un credito agevolato.

La normativa adeguata all’era 2.0 ripropone il modello della Legge Sabatini – la n.1329 del 1965 – che consente alle imprese da quasi cinquant’anni di acquistare macchinari a tasso agevolato, con un’operazione di finanziamento a medio termine – dai 12 mesi ai 5 anni. Il Decreto del Fare, invece, prevede agevolazioni non solo sugli acquisti di impianti, macchinari a vocazione produttiva, beni strumentali di impresa e attrezzature ad uso produttivo, ma anche sugli investimenti per hardware, software e tecnologie digitali. Continua a leggere

Dal Trentino un laboratorio territoriale per cittadini smart

3b6e4d_b61fa5d29ba62b25984d8eaa84eaa977-1.png_srz_417_347_75_22_0.50_1.20_0.00_png_srzUna piattaforma innovativa, rivolta ai residenti del Trentino, in possesso di uno smartphone Android e interessati a sperimentare nuove tecnologie.

Si chiama Smart Crowds Territorial Lab, è un progetto sostenibile che coglie in pieno il concetto del termine “smart”, intelligente. Il sito infatti coinvolge i cittadini nella sperimentazione di nuovi progetti, in particolare nell’area dell’innovazione tecnologica. In questo modo si punta a rendere la società non solo consapevole dello sviluppo, ma anche partecipe e attiva nella scelta delle nuove strutture tecnologiche.

Un laboratorio territoriale: ai partecipanti viene chiesto di testare applicazioni e servizi, di rispondere a questionari o di partecipare a gruppi di discussione. Uno dei requisisti per prender parte alla sperimentazione è il domicilio in Trentino, sia perché il progetto prevede incontri ed eventi, sia perché l’obiettivo è coinvolgere i cittadini a livello locale, per rendere il progetto realmente sostenibile. Il progetto si inserisce inoltre nel sentiero tracciato da Bruxelles in tema di innovazione sociale, una delle ricette su cui punta l’Unione Europea per contrastare la crisi. Continua a leggere