Archivio tag: Sharing economy

Montepulciano, #EC16: living lab permanente per lo scambio e la condivisione

EC16_social_0Giunta alla sua quinta edizione, la nonConferenza nazionale organizzata da Espresso Coworking cambia pelle e si trasforma, passando da momento di disseminazione e di identità a living Lab permanente. L’obiettivo? Facilitare sempre più i momenti di scambio e condivisione fra gli appartenenti alla community dei coworking del Belpaese. Insomma, da semplice “scialuppa di salvataggio” per chi opera nel settore a vera e propria “nave” grazie alla quale “cognitivi, freelance, disoccupati, autonomi, giovani professionisti, espulsi dal mondo del lavoro, consulenti possano navigare in un mare in tempesta verso una direzione voluta”.

Espresso Coworking 2016 è in programma dal 30 settembre al primo ottobre nella splendida cornice di Montepulciano, in provincia di Siena. Sede della quinta “non conferenza” gli spazi di Wisionaria, in Piazza Grande 7 (per informazioni info@wisionaria.org).  Continua a leggere

Milano nasce Cohub, la casa della collaborazione

10303752_946060385492309_6022122942661471742_nOggi 21 marzo 2016 prende vita a Milano, in Vicolo Calusca 10, il Cohub – La Casa della Collaborazione di Milano.

Un luogo dedicato all’economia collaborativa, pensato per accelerare e diffondere i valori e le pratiche che la contraddistinguono.

Sarà un servizio dedicato ad aziende, cittadini, amministratori e associazioni che desiderano approfondire i temi della sharing economy e sviluppare progettualità ad essa collegate.

Per l’occasione, oltre ai membri che compongono l’ATS di Cohub, interverrà anche l’Assessore Cristina Tajani.

Nel mese di Luglio 2015, l’assessorato alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca, ha aperto un bando dedicato ai membri della rete della Sharing Economy Milanese. Il bando era finalizzato alla realizzazione di un progetto per dare vita alla Casa della Collaborazione di Milano, un punto di riferimento per tutte le esperienze legate al mondo dell’economia collaborativa sul territorio Milanese e Metropolitano. Per questo il Comune di Milano ha messo a disposizione a titolo gratuito uno spazio fisico sito in Vicolo Calusca 10 (zona Darsena Navigli/ MM Porta Genova)

Fidia SRL, Collaboriamo e Welcome Pack, hanno raccolto la sfida di proporre una progettualità di due anni per la gestione della Casa della Collaborazione.

Dalla collaborazione con vari partner e con il Comune di Milano, è nato quindi Cohub Milano.

Nei prossimi due anni saranno proposte una serie di iniziative dedicate al tema della Sharing Economy, con: percorsi di formazione, incontri pubblici, dibattiti e progettazioni dedicati ad aziende, associazioni, start-up, singoli cittadini e tutti coloro che vogliono conoscere e implementare buone pratiche di economia della collaborazione.  Continua a leggere

GoGoBus, per viaggiare (risparmiando) condividendo l’autobus

GoGobusokDopo la scrivania, l’auto (car-sharing e car-pooling) e lo scooter, oggi è arrivato il momento di condividere anche l’uso dei pullman. L’idea è venuta a due trentenni, Alessandro Zocca ed Emanuele Gaspari, menti e fondatori di GoGoBus, una piattaforma online – già attiva e pronta a partire il 7 marzo con le prime corse – che intende abbattere i costi di viaggio condividendo l’uso di autobus. L’obiettivo è quello di sfruttare i mezzi privati che, per ragioni diverse, viaggiano vuoti.

Per accedere ai servizi è necessario iscriversi, a titolo gratuito, al sito internet e proporre data e tratta del viaggio. A quel punto basta aspettare l’adesione di almeno 19 persone perché il viaggio abbia inizio. Solo nel caso in cui sia raggiunta la soglia minima dei partecipanti la piattaforma richiederà il pagamento, da effettuarsi online.  Continua a leggere

Unlearning, un invito alla disobbedienza. Il film manifesto sulla sharing economy

maxresdefaultFilm manifesto della Sharing Economy, Unlearning – “disimparare” – è il concetto chiave delle trasformazioni socio-economiche che stanno investendo il mondo intero. Un’opera italiana, fondamentale nella storia del cinema documentario, che sta girando il mondo con il passaparola, ovviamente.

Unlearning è il viaggio di Lucio, Anna e Gaia attraverso ecovillaggi, comunità, famiglie itineranti per conoscere chi ha avuto il coraggio di cambiare.

Un documentario familydriven che racconta il punto di vista non certo oggettivo di un’ ansiosa insegnante in aspettativa, un regista televisivo stanco di format ripetitivi e una bambina di 5 anni in balia degli eventi.

Sei mesi di viaggio al costo di poche centinaia di euro: per realizzare il progetto la famiglia ha usato il baratto scambiando competenze, casa, oggetti e tempo.

Senza un’autovettura a disposizione hanno dovuto arrangiarsi con il carpooling, percorrendo così oltre 5000 Km in compagnia di sconosciuti; hanno vissuto ogni nuovo incontro come una possibilità, imparando a lasciare  a casa paranoie, retaggi culturali imposti, prestandosi a dare una mano nei modi più disparati per ottenere vitto e alloggio: dallo zappare la terra al vendere zucchero filato, vivendo ogni occasione per crescere come famiglia, per capire davvero cosa conti in una squadra per definirsi tale.

Un documentario sulla fiducia, su un’Italia di uomini, donne e bambini che, all’omologazione, hanno risposto facendo della propria esistenza un inno alla diversità per aprirsi al cambiamento.

Per saperne di più: www.facebook.com/letsunlearning
Recensione del film: http://www.ecoblog.it/…/159948/unlearning-cinemambiente-2015
Rassegna stampa parziale: www.unlearning.it/press
Presskit: www.unlearning.it/presskit-ita.pdf
Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=2K6ikWN1_DE&feature=youtu.be
Tour: www.unlearning.it/in-tour

A Milano arriva CoHub, il punto di riferimento sulla sharing economy.

39eae2d47e2e2e5fb7a09da513091e3fCari lettori,
la settimana collaborativa è stato un momento intenso, ricco di spunti. Abbiamo parlato delle nuove tendenze, della situazione attuale e di prospettive per il futuro. Come aggregatore delle realtà di lavoro condiviso, nei prossimi articoli vi racconteremo che cosa è stato detto sul coworking e pubblicheremo gli studi di settore più recenti, allargando la prospettiva ad un panorama più ampio, quello della sharing economy.

La prima novità che desideriamo comunicarvi, presentata durante la Collaborative week, è l’apertura di CoHub a Milano, uno spazio punto di riferimento per i cittadini e gli operatori interessati all’economia condivisa.  CoHub, situato in Vicolo Calusca 10, è uno spazio messo a disposizione dal Comune per  due anni. Un progetto ideato grazie alla collaborazione tra l’Assessorato alle Politiche del Lavoro e Sviluppo Economico e l’Ats composta da coworkingfor, Collaboriamo, Fidia, Biblioshare e Welcome pack .

Siamo la prima città italiana – ha dichiarato l’Assessore alle politiche per il Lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca Cristina Tajani durante Milano Sharing city– ad aver intrapreso un percorso strutturato di promozione e valorizzazione della sharing economy e più in generale di tutte le pratiche collaborative che hanno l’obiettivo di costruire nuove forme di comunità e nuovi processi economici. Oggi mettiamo a disposizione della città un luogo fisico che sarà punto di riferimento per tutti i soggetti interessati a condividere, sviluppare e promuovere idee, progetti e professionalità legate al mondo della sharing economy.

CoHub ha lo scopo di accelerare i processi di diffusione e implementazione pratica delle logiche di sharing economy, di contaminare, favorendo l’incontro e lo scambio di idee ed esperienze fra soggetti già attivi nel panorama dell’economia condivisa. Di ricercare e progettare, per sviluppare e diffondere buone pratiche nel tessuto socio-economico, includendo in modo diretto persone e organizzazioni all’interno di percorsi di progettazione partecipata, di diffondere i principi dell’economia condivisa, per ampliare la rete di soggetti interessati a sperimentare nuovi servizi e opportunità. 

Non mancherà un ricco calendario di eventi e appuntamenti aperti a tutti e open day rivolti alle scuole, allo scopo di incentivare un modello di pensiero condiviso oltre a promuovere, attraverso concorsi e workshop, una nuova idea di imprenditoria partecipata.

Stay tuned.

 

Espresso, la conferenza italiana dedicata al coworking

aee1a51d79bf89ee1c149368056395a7Per i  coworking manager, per chi lavora in ambito sharing economy, semplicemente per gli abitanti dei coworking. Espresso Coworking è l’appuntamento annuale più importante per confrontarsi sulla pratica di lavoro collaborativa che sta cambiando il modo di lavorare.

La conferenza nazionale italiana sul coworking, Espresso Coworking 2015 si svolgerà il 13 e 14 novembre a Milano – Spazio Ex Ansaldo – in concomitanza con la sesta edizione della Coworking Europe Conference.

Questa straordinaria occasione consentirà al pubblico di Espresso Coworking (#EC15) di partecipare al Tour dei coworking milanesi insieme al pubblico della Coworking Europe Conference (#CoworkingEU).

L’obiettivo di Espresso Coworking si riconferma: rendere protagonisti il maggior numero di progetti, community, manager e coworker nelle discussioni e nei confronti sui temi e sui valori del coworking.

Per acquistare il biglietto http://2015.espressocoworking.it/biglietti

Sharitaly, la rivoluzione dell’economia collaborativa

sharitalyGiunto alla sua terza edizione Sharitaly è oggi l’evento nazionale più rilevante sull’economia collaborativa. Organizzato da Collaboriamo.org – piattaforma di informazione e consulenza sulla sharing economy – e da Trailab – laboratorio dell’Università Cattolica del Sacro Cuore-, si terrà a Milano, nello spazio Ex Ansaldo di via Tortona 54, il 9 e il 10 novembre prossimi

“Non solo App. L’economia collaborativa in azienda, nelle amministrazioni e nel terzo settore”, è il titolo scelto quest’anno, per parlare di come i processi collaborativi possono aiutare aziende, amministrazioni e terzo settore a rispondere a nuovi bisogni.

Un’iniziativa che nasce soltanto due anni fa, grazie al lavoro congiunto di Collaboriamo e Università Cattolica  del Sacro Cuore di Milano che nel 2013, insieme anche a Fondazione Eni Enrico Mattei, decidono di creare uno spazio di confronto sull’economia collaborativa e anche un momento di conoscenza reciproca per tutti gli attori che, a vario titolo, si occupavano già da allora di sharing economy.  Continua a leggere

Mantova, contro la crisi “Fatti di cultura”

Fatti-di-culturaFatti di cultura è un meeting giunto alla seconda edizione, rappresenta un laboratorio di idee ed esperienze in sintonia con il mondo che cambia. Pantacon, organizzatore dell’evento che si svolgerà a Mantova dall’8 al 10 ottobre, punta sulla cultura come via di uscita dalla lunga crisi economica che ci attanaglia.

Per il secondo anno consecutivo protagonisti delle giornate saranno i fatti di cultura che raccontano la nostra società e immaginano il domani tramite forme di innovazione utili e necessarie. Pratiche, incontri ed esperienze in questa edizione ci parleranno di sharing economy, accesso alla cultura, coinvolgimento del pubblico, giornalismo 2.0, recupero e valorizzazione del patrimonio culturale. E molto altro, coinvolgendo cittadini, istituzioni e operatori culturali.

Mattia Palazzi, sindaco di Mantova, spiega così la manifestazione: “La cultura è un fattore di crescita e di sviluppo, soprattutto in una città come Mantova ricca di testimonianze storiche, artistiche, naturalistiche ed enogastronomiche. Il nostro patrimonio è un bene comune da tutelare e da valorizzare in un’ottica innovativa. Ben vengano, dunque, queste tre giornate per discutere, ascoltare, conoscere, mettere a confronto i protagonisti delle migliori esperienze in campo, definire nuovi percorsi creativi in un contesto di contaminazione reciproca.

Noi pensiamo – aggiunge Matteo Rebecchi,  Presidente di Pantacon – che la cultura sia una necessità primaria. E pensiamo che in questo momento difficile, di crisi generalizzata, crisi economica, crisi di identità e di comprensione del senso del nostro tempo, la cultura possa essere un elemento su cui costruire una possibile via di uscita. Senza cultura è difficile immaginare uno sviluppo e per questo occorre investire nella cultura, e ancora prima nella cultura delle persone.

 

SI Hotels, la sharing economy al servizio degli albergatori

immagine sharing hotelLa sharing economy si rivela un punto di forza anche per il comparto alberghiero, grazie a una serie di servizi gestionali dall’importanza strategica che rilanciano la competitività e sviluppano la dimensione industriale. È questa la filosofia alla base di SI Hotels (Sistema Italiano Hotels), una cooperativa imprenditori alberghieri che si sono uniti per sfruttare i vantaggi che derivano dall’economia di scala reale.

Come racconta Event Report, l’idea è quella di pensare la sharing economy anche dalla parte dell’offerta e unirsi per usufruire di consulenze gestionali, soluzioni tecnologiche, centrali acquisto comuni, prodotti assicurativi e di credito disegnati su misura. Un aiuto essenziale per permettere alle industrie alberghiere di sostenere e sviluppare gli affari all’insegna del motto “l’unione fa la forza”. Continua a leggere

A Milano sta per arrivare la collaborative week

11707955_1134484296568126_8489429595868601121_oLunedì 6 luglio gli operatori della sharing economy si sono incontrati all’Expogate per un meeting conoscitivo. Qui l’elenco completo.

Come attori presenti e attivi siamo subito a lanciare una delle iniziative che ci coinvolge tutti: la collaborative week. Una settimana dedicata all’economia collaborativa che si terrà a Milano presso ex Ansaldo dal 7 al 14 novembre.

In questi otto giorni si seguiranno quattro manifestazioni per parlare di casa, lavoro, comunità in un’ottica di condivisione e sviluppo.

7-8 novembre
Experimentdays Milano promossa dall’associazione HousingLab, è la fiera dell’abitare collaborativo che promuove nuovi stili di vita legati all’abitare consapevole.

9-10 novembre
Sharitaly è il primo evento in Italia, organizzato da Collaboriamo e il laboratorio dell’Università Cattolica del Sacro Cuore TRAILab, il cui obiettivo è promuovere un nuovo modello economico in un contesto di regole chiare, favorendo la contaminazione fra comunità, piattaforme collaborative, amministrazioni e grandi aziende.

11-12 novembre
La Coworking Europe Conference 2015 è un appuntamento annuale per tutti gli esperti e operatori del settore. Un evento interculturale che raccoglie le più significative esperienze in tema di lavoro condiviso.

13-14 novembre
Espresso Coworking è il più importante momento d’incontro nazionale per la community italiana del coworking organizzato da Lab121 e Proteina. Alla sua quarta edizione, un appuntamento imperdibile per chi si occupa di coworking.

Facebook
collaborativeweek.it
hello@collaborativeweek.it