Archivio tag: Roma

A Roma il caffè a tariffa oraria

anticaf1E se invece di pagare per la consumazione e i servizi offerti cominciassimo a quantificare il costo sulla base della nostra permanenza in un locale? Un format francese, ma d’ispirazione russa, che ha ottenuto grande successo a Parigi e ora tenta di ripetersi nella Capitale, in zona San Giovanni. Luogo di incontro per riunioni di lavoro, studio, chiacchiere tra amici e progetti creativi, offre servizio internet, open buffet, bevande e caffetteria in un ambiente accogliente. Da quattro euro l’ora. Continua a leggere

La mamma è sempre la mamma!

mammonePer carità, buone queste lasagne…ma quelle che fa mia mamma sono più buone!

Si si, non male la torta…ma come la fa la mia mamma!

Italiani, popolo di santi, navigatori e…mammoni! Lo dicono le statistiche, studi scientifici, interrogazioni parlamentari, sondaggi telefonici…e soprattutto i fatti. Solo che la figura della mamma casalinga, che bada solo al focolare domestico, è naturalmente un lontano ricordo di molti anni fa. Fino ad arrivare ad essere praticamente impensabile. Continua a leggere

Ho un’idea ma non lo spazio in cui metterla in pratica: mi aiuta City-hound

454454802_640-624x351Un vecchio proverbio dice “Chi ha i denti non ha il pane e chi ha il pane non ha i denti”. Oltre a suscitare migliaia di derivazioni dialettali e altrettanti aforismi molto più raffinati che pane al pane, per rimanere in tema, hanno lo stesso significato, potrebbe trovare un’applicazione pratica specialmente per chi ha le idee ma non ha un “dove” e viceversa.

Sì perché “City-hound: segugi urbani per un’urbanistica Open source” è un nuovo social network nato dall’idea di tre giovani architette: Nina Artioli, Alessandra Gloria Lanza ed Eliana Saracino dello studio T Spoon di Roma lanciato per individuare le aree delle nostre città che non sono utilizzate e farle gestire temporaneamente da quei cittadini attivi che hanno delle idee ma non hanno degli spazi dove svilupparle. Il I Municipio di Roma sperimenta il sistema. Continua a leggere

Roma, Sustainability International Forum

sostenibile-terraIl 20 e il 21 novembre Roma ospiterà il SIFSustainability International Forum, giunto alla quinta edizione e in programma nella sede della Pentapolis Onlus. Il titolo del convegno di quest’anno è: “Verso una comunità sostenibile? Scenari, strategie, azioni”. Fiore all’occhiello fra le iniziative della capitale in tema di sostenibilità, il Forum si propone quale punto privilegiato di dialogo e confronto fra aziende, istituzioni, mondo accademico, associazioni, studenti e cittadini.

Una moderna agorà per riflettere sulle sfide e le tendenze in atto a livello mondiale in tema di sviluppo sostenibile; un’occasione per analizzare il modo in cui la globalizzazione, la green e blue economy stanno influenzando e orientando l’evoluzione di una crescita economica a misura d’uomo. Anche, e soprattutto, in termini di opportunità.

In particolare, mercoledì 20 novembre si discuterà di responsabilità sociale tra pubblico e privato, di economia della cooperazione e smart city come protagoniste del rinascimento ambientale, economico e sociale. Giovedì 21 novembre si farà invece il punto sui cambiamenti climatici e su cosa vuol dire “sostenibilità” oggi; si parlerà di start up, di social innovation trend e di visioni creative. Continua a leggere

Start up week end è il turno di Roma

logo-fullDal 18 al 20 ottobre prossimo a Roma, imprenditori e aspiranti tali si incontreranno a Piazza di Pietra per esporre e raccontare liberamente le proprie idee. Il programma prevede una votazione di quelle migliori e la creazione di gruppi di lavoro che si formeranno spontaneamente, in base alle proprie inclinazioni e alla fattibilità del progetto.

Startup Weekend è la più grande iniziativa al mondo di startup competition, che in Italia ha già visto varie edizioni e che sta divenendo il punto d’incontro per coloro che sognano di realizzare una propria impresa. Oltre che condividere idee innovative nell’ambito digitale (web e mobile).

L’evento comincia il venerdì sera alle 18.30, quando i partecipanti espongono il “pitch”, l’idea di business che vorrebbero realizzare in soli 60 secondi, cercando di appassionare i presenti e convincerli a far parte della propria squadra di sviluppo. La sera stessa vengono votate tutte le idee presentate e quelle più apprezzate diventeranno oggetto dello sviluppo delle successive ore, dopo la formazione dei team in base agli interessi delle singole persone. Le idee da presentare dovranno essere a uno stadio iniziale, l’obiettivo del weekend è capire come funziona il mondo delle startup e costruire un team unendo competenze diverse!

Il sabato e la domenica mattina sono dedicati allo studio del business plan e allo sviluppo concreto del prodotto attraverso una demo o una presentazione particolarmente accattivante (video, ecc) nel team, con la possibilità di confrontarsi con dei coach davvero incredibili! Fra questi emergono professionisti dalla grande esperienza che va dal prodotto al design, dal marketing al financial, ottimo per avere suggerimenti e migliorare la propria idea.

La domenica pomeriggio i vari team hanno 5minuti per presentare i progetti, che saranno giudicati da una giura di esperti composta da imprenditori ed investitori e, in alcuni casi, verranno poi finanziati. Una giuria di primo piano valuterà le migliori idee presentate. Continua a leggere

Roma, workshop sul crowdfunding per finanziare le idee del futuro

img-crowdfuture1Crowdfuture è la conferenza che affronta tutti gli aspetti legati al finanziamento collettivo di idee innovative. È l’evento italiano che solleva questioni e propone risposte, che guarda al presente e al futuro del crowdfunding, identificando e spiegando sfide e nuovi trend. La seconda edizione è in programma il 19 ottobre a Roma, focalizzerà la propria attenzione sulle tendenze più attuali del mercato e analizzerà i singoli aspetti seguendo delle track tematiche.

La mancanza di fondi necessari per mettere in pratica le proprie idee, ormai, non è più un problema; un tempo, infatti, l’aspetto finanziario costituiva uno scoglio non indifferente all’attuazione pratica e concreta di un progetto. Ora abbiamo la possibilità di sperimentare un mezzo sempre più efficace e diffuso, il crowdfunding, grazie al quale si possono presentare progetti su una piattaforma dedicata, e ricevere consensi e soldi.

Insieme all’esplosione del crowdfunding, però, si fa sempre più necessaria l’esigenza di capire dal punto di vista normativo e civico come strutturare la campagna, su quale piattaforma, cosa significa in termini legati etc. Per chiarire queste e molte altre domande sono in programma tre workshop, curati da specialisti del settore:

  • Come portare avanti una campagna di crowdfunding
  • Crowdfunding e Personal Fundraising: quando la raccolta fondi sposa il web
  • Localvesting: il crowdfunding territoriale in Italia. Continua a leggere

Un bando per riqualificare Porta Portese

porta-portese-10“Porta Portese cosa avrai di più….” cantava nel lontano 1972 un giovanotto romano che presto sarebbe diventato uno dei più noti artisti italiani. Il magico quartiere romano celebrato da Claudio Baglioni, però, nel tempo ha subito una forte decadenza, tanto che adesso grazie ai fondi messi a disposizione da Roma Capitale, Regione Lazio e Unione europea, l’area è stata sottoposta a un’attenta opera di riqualificazione urbanistica.

Una fase di rigenerazione economico-commerciale dell’area attraverso il sostegno e gli incentivi per la piccola imprenditoria locale: previsti contributi sia per la creazione di nuove PMI, sia per lo sviluppo e l’ampliamento di quelle già esistenti. Possono, infatti, partecipare al bando:

  • le micro, piccole e medie imprese per la fornitura e/o produzione di beni e servizi, costituite da non oltre 36 mesi dalla data di pubblicazione dell’avviso pubblico, con una sede operativa nell’area individuata dal Bando;
  • le micro, piccole e medie imprese per la fornitura e/o produzione di beni e servizi, costituite da non oltre 36 mesi dalla data di pubblicazione dell’avviso pubblico che, pur non avendo una sede operativa nell’area individuata dal bando, intendano aprirla;
  • le imprese da costituire. Continua a leggere