Archivio tag: mobilità sostenibile

Mobilità sostenibile: al via il network Civinet Italia

125628082-b634b8f5-b6b1-4725-937e-716e2dfbd928Il Network italiano CIVINET è un progetto finanziato dalla Commissione Europea che ha origine dal programma CIVITAS, iniziativa dell’Unione Europea attiva dal 2002 con un investimento complessivo di oltre 200 milioni di euro a beneficio di più di 700 attività, ideato con l’obiettivo di permettere alle città italiane di condividere esperienze e buone pratiche per lo sviluppo e l’attuazione di strategie, politiche e misure nell’ambito della mobilità sostenibile. La piattaforma, che nel 2014 ha ottenuto il patrocinio ufficiale da parte del Ministero Italiano dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, fornisce un supporto al dialogo con le Autorità Locali, i Ministeri e la Comunità Europea in materia di mobilità sostenibile con particolare attenzione ai temi specifici della regione geografica coperta. Continua a leggere

Be.e, lo scooter elettrico in fibra vegetale

bee_00È di produzione olandese il nuovo scooter elettrico in fibra vegetale. I designer Maarten Heijltjes e Simon Akkaya, di Waarmakers, hanno realizzato un prodotto unico nel suo genere impiegando nella scocca esclusivamente bio-compositi al posto della plastica e dell’acciaio.

Si chiama Be.e e possiede una carrozzeria monoscocca di canapa, lino, e bio-resina. Il veicolo elettrico, leggero,  a due ruote, si presenta come una soluzione adatta non solo per gli spostamenti in città, ma anche per escursioni nelle campagne.

Le batterie permettono fino a due ore di guida o 60 km nelle peggiori condizioni; il sistema include un caricabatteria di 600W, consentendo agli utenti di ricaricare completamente in meno di tre ore. Inoltre, il parabrezza è nano-rivestito con uno strato idrofobico che devia le gocce d’acqua e particelle di sporco dalla superficie, migliorando la visibilità in condizioni di buio e/o pioggia.  Continua a leggere

Bari, rete pubblica per la ricarica di auto elettriche

auto_elettriche__il_fai_da_te_6393Nei giorni scorsi la città di Bari ha inaugurato la prima rete pubblica del Mezzogiorno di colonnine per la ricarica elettrica delle auto; a pieno regime saranno 50 in tutto e rappresentano un passo ulteriore verso il progetto di “mobilità sostenibile” per il Paese. Dal primo impianto aperto a gennaio nei pressi dello storico teatro Petruzzelli, si è da poco passati alle 23 nuove colonnine attive, sparse in altrettante zone strategiche del capoluogo pugliese: porto, aeroporto, stazione centrale, Fiera del Levante e nei centri commerciali più importanti.

Promotore del progetto il Comune di Bari, con la collaborazione di Enel, nell’ambito del progetto Smart City. Una volta a regime, le colonnine saranno in tutto 50. Nel contempo, l’amministrazione comunale vuole verificare i progressi nella diffusione di auto elettriche, l’organizzazione del sistema e la funzionalità della localizzazione degli impianti, correlata ai flussi di traffico.  Continua a leggere

AAA passaggio cercasi: l’estate 2013 registra il boom del carpooling

study-carpoolingAAA passaggio cercasi. Ormai è a tutti gli effetti un’alternativa ai viaggi in treno e in aereo e soprattutto un nuovo modo di concepire gli spostamenti. Stiamo parlando del carpooling: che consiste nella condivisione dell’auto privata,per tragitti lunghi o brevi. A gestire le offerte e le richieste, portali presenti sul mercato europeo come Blablacar il quale rileva che quest’anno le offerte di passaggio, rispetto all’estate 2012, sono addirittura triplicate. Un aumento esponenziale dunque dettato non solo dalla crisi e dal caro vita, ma anche da una nuova forma mentis.

Il carpooling è un modo di viaggiare che permette alle persone di risparmiare, avere un mezzo alternativo con il quale muoversi (in caso di sciopero), diminuire lo stress, conoscere persone e, conseguentemente alla riduzione dei mezzi in circolazione, ridurre le emissioni di co2. Diventa una soluzione diversa per percorrere brevi e lunghe distanze. Si pensi che viaggiare da Roma a Milano da soli può costare oggi fino a 120 euro tra autostrada e benzina, con emissioni di CO2 vicine ai 200 kg. Ospitando altri viaggiatori in macchina invece, il viaggio costa al conducente fino al 75% in meno, con la stessa percentuale di risparmio di emissioni inquinanti.

Condividere l’auto per spostarsi permette infatti di dividere i costi di benzina e pedaggio autostradale evitando gli sprechi: se si viaggiasse con automobili a pieno carico il risparmio ottenibile sarebbe equivalente al 3,5% del PIL nazionale.  Continua a leggere

A Torino in scena lo Smart Mobility World

A settembre Torino ospiterà a lo Smart Mobility World, appuntamento dedicato ai temi della Smart city e della Smart e Green Mobility. Scopo principale quello di favorire l’incontro tra imprese, università e centri di ricerca che operano nelle città intelligenti e sulla mobilità.

Save the date: 26 e 27 Settembre 2013, presso il Centro Congressi Lingotto a Torino, in contemporanea tre grandi forum. ITN Infrastructures&tecnologies for the Smart City, Telemobility Forum, dal 2002 l’evento italiano dedicato all’info-mobilità, e Green Cars Forum.

2A ITN saranno presentate le infrastrutture digitali per le future Smart City. Forte attenzione sarà data alle attuali opportunità del settore, attraverso workshop dedicati, in cui verranno presentati numerosi esempi di best practice, dove la parola d’ordine sarà “intelligenza”: nel progettare, nell’ottenere e gestire le informazioni, nell’utilizzare le infrastrutture digitali utili alla creazione delle future città intelligenti.  Continua a leggere

Mobilità Sostenibile 2013: abbattere il traffico e l’inquinamento

“Clean air! It’s your move”: è questo lo slogan scelto per l’edizione 2013 della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, in programma dal 16 al 22 settembre.

L’appuntamento, che intende incoraggiare i cittadini all’uso di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata, rappresenta un’occasione per enti locali e associazioni di tutta Europa. L’obiettivo è promuovere traguardi importanti in tema di eco-sostenibilità, che aiutino a migliorare la qualità della vita e favorire la conoscenza dei cittadini su tematiche ambientali collegate alla mobilità.

piste_ciclabiliDa tempo ricerche e analisti statistiche hanno dimostrato il legame tra mobilità urbana, inquinamento atmosferico e salute dei cittadini. Ecco perché gli spostamenti effettuati a piedi, in bicicletta o con mezzi pubblici, rappresentano una modalità di trasporto sostenibile che, oltre garantire benefici all’ambiente, giocano un ruolo importante per il benessere fisico e mentale. Continua a leggere