Archivio tag: Bologna

Cohousing e coworking, una nuova formula tutta bolognese

coliving-150911131329Siamo ormai lontani dall’idea dell’appartamento spagnolo, dal concetto della convivenza tra giovani vista come scelta per sottrarsi ancora per un po’ di tempo a responsabilità incombenti.

Adesso la crisi del mercato del lavoro ha smosso le coscienze di tutti, anche dei più giovanissimi, che hanno poca voglia di rimaner seduti aspettando che qualcuno chiami per un colloquio di lavoro e decidono di non sprecare tempo. Aspiranti imprenditori, aspiranti startupper non sono più una novità, ma il fatto che non solo lavorino ma vivano insieme sì: a Bologna nasce Attico, un esperimento di coliving e coworking.

A portarlo avanti in una grande casa di 200 metri quadri con un grande terrazzo sono cinque giovani imprenditori, tutti tra i 25 e i 30 anni, che hanno deciso di vivere e lavorare insieme.

A dividersi gli spazi sono Andrea Giglio e Luca Gisi di Tickete – startup in ambito mobile advertising – Tommaso Grotto, Matteo Scapin e Luca Trevisan di Kopjra – startup in ambito legal – e, fino a pochi mesi fa, anche Federico Simionato di Brave Potions – startup medtech.

Un luogo dove incanalare tutte le risorse, dove svolgere incontri e meeting in una fase della vita (lancio di un’attività) in cui la sfera privata e quella lavorativa sono divise da una linea sottile, quasi impercettibile. Un ecosistema condiviso nel quale avere un confronto quotidiano e continuo.

Un modello che può diventare un brand da esportare e riprodurre, come un franchising e che potrebbe trovare il favore di decine di giovani imprenditori. Buona fortuna.

Fonte

Start up week-end Bologna, laboratorio per trasformare idee in progetti

vola-a-bologna-da-cagliariDal 12 al 14 dicembre il Camplus Bononia di Bologna ospiterà lo Startup Weekend, evento dedicato all’innovazione con l’obiettivo di “lanciare una startup in 54 ore…” e “accompagnare giovani talenti nel dar vita alle idee, sviluppando l’imprenditorialità locale in giro per il mondo”. La Startup Weekend è una grande opportunità per tutti coloro che hanno delle idee e non sanno come fare per tradurle in realtà, ma anche per realtà già esistenti, che sono alla ricerca di persone per ampliare il proprio team e vogliono incontrare investitori e partner.

Startup Weekend Bologna è un grande laboratorio che riunisce persone con formazione ed esperienze diverse, ma unite nella condivisione di un obiettivo: rendere concreto un progetto. Esso riunisce sviluppatori, designer, esperti di business e marketing, product manager e in generale tutti coloro che nutrono interesse per il mondo del web, del mobile, dell’IT e dell’innovazione in generale.

Per questo non si limita a far incontrare idee e sviluppatori, ma anche le realtà dell’imprenditoria già avviata, sempre pronta a dare feedback e consigli, e degli investitori sempre alla ricerca di progetti interessanti. Gli incontri non saranno solo testimonianze, ma verranno unite a lezioni tenute da esperti del settore, finalizzate alla applicazione pratica di progetti, analizzando tutti gli step necessari per la realizzazione di una startup.  Continua a leggere

Apre i battenti l’incubatore dei Giardini Margherita

PALAZZINE GIARDINI MARGHERITA ACQUISITE DA FONDAZIONE GOLINELLICome anticipato qualche tempo fa, le serre dei Giardini Margherita di Bologna, un tempo abbandonate, sono diventate un luogo dove i giovani dell’Emilia-Romagna hanno la possibilità di avvicinarsi alla cultura imprenditoriale e “partorire” idee brillanti grazie al coworking.

L’incubatore metropolitano, nato nei pressi dei Giardini Margherita di Bologna, è frutto di un progetto di rigenerazione urbana, che ha donato una seconda vita alle serre abbandonate, riqualificandole e mettendole a disposizione dei ragazzi. Continua a leggere

Giardini Margherita, sbocciano…nuove imprese!

daisy-bo-vista-prospettica-2-642x336Bologna avrà presto un nuovo spazio pubblico dedicato alla diffusione della cultura imprenditoriale. Le Serre dei Giardini saranno il nodo centrale di una rete di luoghi pubblici e privati dedicati all’accelerazione di imprese e idee innovative, coworking e servizi condivisi. Il progetto è coordinato dal Comune di Bologna con il contributo di Regione Emilia-Romagna, Fondazione Marino Golinelli,Associazione Kilowatt, ASTER e NovaSOLE24ORE. Prenderà vita nei 650 metri quadrati delle serre comunali all’interno dei Giardini Margherita. E’ stato presentato ieri, in occasione dell’evento dedicato all’avvio di Trust Eureka – il Vivaio delle imprese, la prima attività delle Serre, che partirà proprio il 30 giugno prossimo. La progressiva colonizzazione e riqualificazione delle Serre avverrà in tre fasi. Fase 1) nell’estate 2014 partirà la gestione temporanea delle palazzine a sud a cura di Fondazione Golinelli e Kilowatt. Fase 2) a partire dal prossimo autunno-inverno, partiranno i lavori di ristrutturazione degli immobili. Fase 3) tra il 2014 e il 2015 selezioneremo altri soggetti privati per investire sulle serre a nord. Questa iniziativa rientra nel percorso che stiamo portando avanti dedicato alla promozione della cultura tecnica e imprenditoriale, con particolare attenzione per i più giovani. Continua a leggere

EmiliaRomagnaSTARTUP: bandi e incontri

5303-fondazione-rai-industria-finanza-e-universita-per-le-start-up-350EmiliaRomagnaSTARTUP è un portale sviluppato e gestito dalla Regione Emilia-Romagna, per promuovere la creazione d’impresa innovativa. Fornisce notizie, approfondimenti, segnalazioni e consulenze, con l’intento di favorire la nascita di startup, mettendo in rete tutti gli attori regionali che offrono servizi e opportunità in questo campo: amministrazioni pubbliche, università, istituzioni, enti formativi, centri per l’innovazione, associazioni di categoria e operatori del credito.

È possibile ricevere tutte le novità direttamente sul proprio cellulare scaricando la App per smartphone. Tra i contenuti ci sono anche news, video, segnalazioni di eventi e approfondimenti. Tutte le informazioni possono essere ricevute in automatico e tempo reale attraverso l’abilitazione delle notifiche in modalità “push”.

Dal sito segnaliamo due notizie interessanti:

Emilia-Romagna Bando Startup innovative 2013

La Regione Emilia-Romagna ha approvato il bando Sostegno allo start up di nuove imprese innovative, per l’avvio di nuove imprese a elevato contenuto di conoscenza, basate sulla valorizzazione economica dei risultati della ricerca e/o lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi di alta tecnologia. L’intervento sostiene i costi necessari in fase di startup e i primi investimenti finalizzati all’espansione dell’impresa.

Destinatari del bando sono singole piccole imprese – compresi consorzi, società consortili e società cooperative – con localizzazione produttiva in Emilia-Romagna e costituite successivamente al 1° gennaio 2011.

L’agevolazione prevista consiste in un contributo in conto capitale, corrispondente al 60% della spesa ritenuta ammissibile, che non deve essere inferiore a 75mila euro, mentre il valore massimo dei singoli importi erogabili non potrà superare i 100mila euro. Continua a leggere

Smart City Exhibition2013, a Bologna la città intelligente

smart-city1Dal 16 al 18 ottobre torna a Bologna Smart City Exhibition 2013, l’unica manifestazione del panorama italiano interamente dedicata al tema delle città intelligenti, tra esperienze internazionali e occasioni di confronto nazionale. L’evento si colloca all’interno di Bologna Fiere Saie 2013 la grande piattaforma fieristica dedicata al mondo delle costruzioni, alla sua 49esima edizione. In contemporanea alla piattaforma fieristica, infatti, si realizzeranno oltre a Smart City Exhibition, anche Ambiente e Lavoro e Expotunnel.

L’esibizione della città intelligente trasformerà la città di Bologna nella capitale europea dello sviluppo urbano intelligente, focalizzando l’attenzione sulle best-practice messe in pratica nei più differenti contesti metropolitani a livello globale, da Boston a Saragozza, da Chicago a Copenaghen, passando per il Sud America. Continua a leggere

Città “più intelligenti” per uno sviluppo economico e sociale

In un’ottica di sviluppo economico e sociale le città sono sempre più al centro dell’attenzione, anche per la crescente densità che spinge a ricercare soluzioni non solo in prospettiva di crescita ma anche di contingenza sociale. smart-city-quiz

Quando parliamo di smart city pensiamo prima di tutto al sostegno ai cittadini e alle nuove famiglie.  I divorzi, la longevità e la crisi economica hanno impattato fortemente sul concetto “tradizionale” di famiglia italiana, costringendo a rivedere il dato sulla crescita: aumenta il numero dei nuclei familiari, ma diminuisce quello dei suoi componenti. Una frammentazione che spinge a nuove forme di convivenza, ma anche alla ricerca di un alloggio fuori dai centri urbani. Tuttavia, la prima periferia si rivela di frequente inadatta ai bisogni di chi vi abita.

L’approccio tradizionale all’urbanistica, con aree commerciali collocate vicino a zone residenziali, condomini o villette, diviene sempre meno soddisfacente e non risponde ai differenti esigenze di single, giovani coppie, studenti, pendolari, immigrati, famiglie allargate.

Si fa più viva la necessità di ripensare alla città in modo “intelligente”. Per smart city infatti si intendono i quartieri dove le persone conducono una buona qualità di vita, ben collegati al trasporto pubblico, con aree attrezzate; che adottano nei servizi ai cittadini sistemi informatici ed energetici all’avanguardia.  Continua a leggere

Co-working@ABABO: Accademia aperta a giovani designer

icapellivannoinsuIl Comune di Bologna e l’Accademia delle Belle Arti lanciano Co-working@ABABO, un progetto pilota di coworking per giovani designer, un incubatore in grado di favorire il dialogo tra creativi, la crescita di progetti e il rapporto con i settori economici tradizionali. L’iniziativa fa parte del programma Incredibol!, l’innovazione creativa di Bologna, uno sportello di orientamento, consulenze, formazione, spazi gratuiti, contributi e altri strumenti per la crescita del settore creativo regionale.

I sei designer saranno affiancati da tutor e potranno usufruire per un anno degli spazi attrezzati del New Design Center, situato all’interno dell’Accademia di Belle Arti. Inoltre parteciperanno a workshop e iniziative finalizzate alla crescita professionale. Gli stessi spazi di rappresentanza dell’Accademia di Belle Arti di Bologna saranno ioltre a disposizione per ospitare eventi di promozione legati alle attività di Co-working@ABABO. Continua a leggere